Ange Fey

 

Nasco a Parigi nel 1962. Il mio percorso personale mi mette a confronto con la morte ed il morire, sensibilizzandomi alla morte quale esperienza di vita, scevra da ideologie o tabù. Inizio quindi molto presto la mia riflessione personale sul senso esistenziale dell'essere umano e, molto rapidamente, mi metto alla ricerca di strumenti di crescita e di sviluppo personale.

È così che nel 1983 inizio un percorso articolato, dapprima centrato sul potenziamento delle risorse individuali, quindi sull'approfondimento della comprensione dei meccanismi di cambiamento e dell'espressione di Sé. Acquisisco così, negli anni e negli incontri, strumenti ed esperienze che mi mettono nella condizione di pormi nella relazione d'aiuto non solo con chi giunge al termine della propria esistenza, ma anche con chi, di fronte ad un passaggio critico della vita, ha bisogno di sostegno per poter riprendere il proprio cammino con maggiore consapevolezza di Sé, esprimendo concretamente i propri talenti.

Con il fine di prendersi cura della morte, così come ci si prende cura della nascita, nel 1997 creo la Onlus IL BRUCO E LA FARFALLA®, organizzazione non lucrativa apolitica e aconfessionale per l'accompagnamento delle persone in fin di vita. Dieci anni dopo, all'interno della stessa associazione nasce il gruppo di lavoro pluridisciplinare “Presenti a Sé” con l’obiettivo di studiare e comprendere la valenza e la forza cogente delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) nei paesi dove il loro utilizzo è consolidato.

L’esperienza accumulata negli anni è stata ottenuta dalla pratica di formazioni in campo sanitario, educativo, sociale, terapeutico e dalla ricerca applicata a singoli e a gruppi, con particolare riferimento all'educazione degli individui al rispetto della vita fino alla morte; ad essa si è unita la richiesta di aiuto e di strumenti di comprensione da parte di chi è direttamente toccato dall’evento. Queste mi hanno portato ad elaborare percorsi originali di approccio alla morte, al morire ed all'accompagnamento. Tali corsi sono principalmente degli incontri con la vita, con un'esistenza che non nega la morte e la paura di quest’ultima, dove gli aspetti pratici, scevri da dogmi, si articolano con apporti di ampio respiro culturale.

Oggi accompagno chi muore e ne sostengo la famiglia prima, durante e dopo l’evento; tengo conferenze, seminari e percorsi di formazione in Italia e all'estero a medici, infermieri, psicologi, counselors, operatori sociali, volontari e persone desiderose di intraprendere un cammino di comprensione in relazione alla morte, al morire e all’accompagnamento; proseguo la mia attività in studio con chi intende intraprendere un cammino di crescita individuale.



1 -“Presenti a sé” è a l’origine del sito www.dichiarazionianticipate.it. Il sito ospita la prima applicazione interattiva per la compilazione delle DAT in Italia.
2. Educazione familiare alla cura e al sostegno del fine vita e del lutto anticipatorio.

CONTATTI

Può contattarmi utilizzando il form sottostante, oppure chiamandomi al (+39) 335 691 79 11

I campi contrassegnati con il simbolo * sono obbligatori

 

 

Condividi su twitter | Condividi su facebook